Profiteroles

17:59 Giulia 41 Comments

In questa gelida giornata (eh si, nevica di nuovo moltissimo) ci voleva proprio un dolce bello calorico!
Ho preparato i bignè e poi ne ho fatto dei profiteroles.. che bontà!


Ho trovato la ricetta sul forum di Cookaround, cliccate qui per leggerla e magari provarla!
Baci

41 commenti:

renna e premi

15:42 Giulia 29 Comments

una renna in questa giornata freddissima e innevata ci sta proprio bene..

è il regalo per Alessandra; ha compiuto da poco gli anni ma siccome è in Honduras la vedrà fra tre mesi :)
E passiamo ai premi...
le Gilla e Fiona mi hanno assegnato il Liebster blog
Stylebunny e Giulia di Love for shabby ,invece, il premio Versatile blogger
ringrazio tanto le ragazze che mi hanno nominata, mi fa piacere come sempre!
e ora mi tocca dire altre 7 cose di me, scrivo cose stupide perchè tanto ormai mi conoscete già!

- ho un sacco di scarpe con il tacco perchè mi attirano da morire, poi però non le metto mai! giusto a Natale!
- l'odore delle brioche mi fa venire nausea, le detesto
- se dovessi scegliere la parola inglese che preferisco direi "addicted"
- quando vado dalla parrucchiera esco quasi sempre in lacrime perchè detesto la sensazione di avere i capelli più corti
- sono allergica al nichel, al cobalto e anche a qualcos'altro che non mi ricordo ma non riesco a fare a meno di tutti gli alimenti che non dovrei mangiare (tipo cioccolato!)
- vorrei un coniglietto! si lo vorrei immensamente! ma nessun'altro è della mia opinione :(
- sto leggendo " confessions d'une accro du shopping" in francese e non l'avrei mai detto ma mi piace leggere in questa lingua che generalmente detesto!


e ora i 7 blog a cui giro entrambi i premi:
Countrikitty
Followpix
S in fashion avenue
My country cottage garden
Pecorella di marzapane
Scacco alle regine
Barbara Palmisano photography

baci!

29 commenti:

Portamollette per la casa nuova

22:22 Giulia 42 Comments

per l'epifania ho regalato a Luca un portamollette..
mi sembrava una cosa utile per la nuova casa! meglio averne uno handmade che uno comprato, no?
Le applicazioni sono prese dal solito libro pasquale di Tilda mentre il modello a secchiello me lo sono inventato di sana pianta, mi piaceva l'idea!
Ho disegnato un tondo sulla stoffa aiutandomi con un piatto e poi un rettangolo lungo quanto la circonferenza della base.. ed eccolo qui!
La "consistenza" è quella giusta, sta su da solo.
L'esterno è fatto con una stoffa Ikea, l'imbottitura di pannolenci color panna e la fodera di lino. Invece che fare un solo manico l'ho diviso a metà e ho cucito dei pezzetti di velcro per poterlo attaccare al filo da stendere o allo stendino.
Mi piace taaaanto con quel mini filo da stendere, le mollettine e i coniglietti con i vestiti diversi :)


Piace anche a voi?

42 commenti:

la mia torta-tiramisù di compleanno

19:37 Giulia 38 Comments

Ieri sera abbiamo festeggiato il mio 24esimo compleanno in anticipo, è domani ma visto che devo studiare francese per l'esame sarò rinchiusa a casa per cui abbiamo anticipato :)
Io e Luca abbiamo preparato questa torta tiramisù di cui avevo trovato la ricetta qui sul blog "pecorella di marzapane"
Bellissima e buonissima, è stato un successone!
Assolutamente da rifare per cui segnatevi la ricetta!!!

questa bomba calorica è stato il coronamento di una cena tutt'altro che light..
il menù prevedeva:
Tirtlen ripiene di spinaci e ricotta (sono frittelle tirolesi buonissime)
Pizzoccheri Valtellinesi fatti in casa
wursteloni su letto di crauti
e infine frutta e dolce.. stavamo per scoppiare ;)

38 commenti:

custodie per i nostri smartphone uguali

16:07 Giulia 28 Comments

Manca poco al mio compleanno (23 Gennaio) ma ho già ricevuto il regalo che attendevo di più!
Luca mi ha regalato il cellulare come il suo, Huawey vodafone ideos X5!
è supertecnologico e ci si può fare di tutto :)
ci servivano due custodie per proteggerli ed eccole qui, la mia è quella con i cuoricini rossi (stoffa comprata al mercato di Chamonix, mi piace troppo!), quella a righe è di Luca e poi ne ho fatta una terza per il nostro amico che mi ha suggerito di cucire un nastro all'interno e farlo passare in un passante dall'altro lato per tirare fuori più comodamente il cell.
La sua è rossa a quadratoni bianca, come il portatorte che avevo fatto per sua mamma Cristina, ma ho dimenticato di fotografarla!
l'interno è in pannolenci morbido e quella specie di etichetta bianca che spunta a destra è un anello di nastro per appenderlo!


28 commenti:

Handmade Lipbalm

16:31 Giulia 36 Comments

L'esame di Francese si avvicina ed è per questo che sono meno presente sul blog ultimamente..
ma questo dovevo proprio farvelo vedere!
Ieri abbiamo usato la cera d'api che mi ha regalato un amico di mio papà che fa l'apicoltore per fare un burro di cacao handmade completamente naturale!
è semplicissimo da fare credetemi! e che soddisfazione!
per prima cosa perchè, non so se avete notato, ma i burri di cacao buoni costano sempre di più (e io non resisto più di 5 minuti senza metterlo e ne finisco proprio troppi!)
e poi perchè .. volete mettere spalmarsi un prodotto industriale pieno di schifezze con questo naturale? Visto che si mette sulle labbra è probabile che in parte ce lo mangeremo per cui..



Cosa vi serve per farlo:

tubetti dei vostri burri di cacao terminati o scatoline
cera d'api grattuggiata
olio di oliva
olio di mandorle dolci
miele
aroma per dolci di mandorla amara

Come fare:
mettete 3 cucchiaini di cera d'api grattuggiata in un pentolino con 2 cucchiaini di olio di oliva e 3 cucchiaini di olio di mandorle, mettete a bagnomaria e mescolate finchè non si è sciolto tutto.
Togliete il pentolino dall'acqua e aggiungete un cucchiaino di miele e 6 o 7 gocce di aroma per dolci (io ho messo quello di mandorla)e mescolate bene finchè il composto risulta omogeneo.
Se necessario scaldatelo ancora un pochino per farlo tornare liquido e poi versatelo nei tubetti o nelle scatoline.
Se il tubetto ha due buchi sul fondo, per evitare che coli conviene mettere un pezzetto di stagnola sul fondo prima di versare il burro di cacao.
lasciate li per 20 minuti e poi.. godetevi il vostro nuovo burro di cacao naturale :)

è morbido , idrata ed ha un ottimo profumo!!
provate anche con altri aromi, le possibilità sono infinite.
io ho anche provato ad aggiungere qualche goccia di colorante rosso per dolci sperando che prendesse colore ma non ha funzionato, si è separato formando dei puntini.

ho letto online che serve una mica o un ossido perchè colori.
Secondo me può anche essere un regalo carino da fare ad un'amica, non vi pare? magari aromatizzato con il suo profumo preferito!

per modificare il tubetto ho fatto delle semplicissime etichette con photoshop e poi le ho appiccicate con quella carta adesiva che si usava per ricoprire i libri di scuola.
eccola qui,se vi serve basta aggiungere la data :)
etichetta burro di cacao handmade - mandorla

fatemi sapere se provate!

36 commenti:

Torta salata al salmone affumicato

13:40 Giulia 19 Comments

Rieccomi, come sono andate le vacanze?
Questa volta non ho nulla di cucito da mostrarvi (o meglio, ho 2 cose ma non ho le foto!) così vi dò una ricetta.
Oggi non sapevo cosa cucinare e in frigo c'era un sacco di salmone affumicato di Natale da finire allora ho pensato di fare una torta con patate, salmone, insalata Belga e stracchino ed è venuta stra-buona!



Ingredienti per la pasta:

200 gr di farina
3 cucchiai di olio di oliva
sale q.b.
1 cucchiaino di lievito in polvere per panificazione
acqua tiepida q.b.


impastate il tutto e lasciate riposare sotto un canovaccio, nel frattempo preparate il ripieno

Ingredienti per il ripieno:
4 patate
salmone affumicato
stracchino
1 insalata Belga
1 uovo


Lessate le patate, togliete la buccia, tagliatele a pezzetti e mettetele in una ciotola.
Preriscaldate il forno a 180 gradi.
In una padella mettete poco olio e una cipolla tagliata a pezzetti a rosolare e poi aggiungete la Belga tagliata a striscioline con pochissima acqua e lasciate andare finchè non cuoce.
Mettete anche la Belga cotta nella ciotola con le patate, salate e aggiungete qualche erbetta secca se vi va (io ho messo le erbe provenzali, le metto ovunque).
Dividete l'impasto a metà e foderate una teglia (io ne ho usata una con un diametro piccolo ma con il bordo alto) con la carta forno, stendete metà impasto e mettetelo sulla carta forno.
Riempite con patate e belga e poi aggiungete il salmone tagliato a pezzetti e lo stracchino in pezzi.
Chiudete la torta con l'altra metà dell'impasto steso e con una forchetta passate tutto intorno al bordo per fissare la pasta superiore a quella inferiore.
Spennellate la superficie di latte (facoltativo) e infornate a 180 per circa 25 minuti.
Pronta!
a me è piaciuta un sacco!

Qualche sera fa finalmente ho visto la seconda parte dell'ultimo film di Harry Potter, "I doni della morte".
Decisamente più bello della parte 1!
Ho trovato su Pinterest questo video riassuntivo basato su "This is war" (canzone dei 30 seconds to Mars) che è fatto proprio benissimo, nel caso foste anche voi appassionati della saga :)

19 commenti: